Vacanze sicure in Trentino: attività sulla neve

Non rinunciare al divertimento, allo sport, alla natura! In Trentino puoi trascorrere un soggiorno attivo e sulla neve in massima sicurezza grazie agli ampi spazi e ai puntuali protocolli che descrivono misure di prevenzione e organizzative adottate dal nostro sistema turistico.

Sci da fondo

Il distanziamento sociale è naturalmente assicurato nello sci di fondo, per la natura stessa di questa attività. Ciononostante è importante evitare di creare assembramenti e di tenere sempre indossata la mascherina chirurgica anche sotto eventuali scaldacollo o sciarpe, ricordandosi di igienizzare le mani frequentemente e di lavarle quando possibile. Ti chiediamo di rispettare le code per accedere alle piste e ai servizi annessi che potrai trovare in loco.

Ciaspole

Camminare galleggiando sulla neve è un’esperienza bellissima, ma per svolgerla in massima sicurezza è bene rispettare le principali regole di distanziamento e di protezione previste dai protocolli e dalle misure di legge. Indossa sempre la mascherina quando sei insieme ad altre persone e mantieni le distanze di sicurezza di almeno 2 metri, quando l’intensità dell’attività è più alta di una semplice camminata.

Per essere ancora più sicuro, informati sempre bene prima sullo stato di percorribilità dell’itinerario che hai scelto e per ridurre maggiormente i rischi non avventurarti sulla neve da solo, ma chiedi il supporto di un accompagnatore di territorio o di una guida alpina. Nel rispetto pieno dei protocolli potrai godere di un’esperienza nuova senza preoccupazioni e in piena protezione.

Sci Alpinismo

Questo sport, sempre più apprezzato, ti permette un’immersione totale nella montagna d’inverno, ma comporta anche rischi importanti. Per la tua sicurezza, ti consigliamo di fare scialpinismo sempre accompagnato da una Guida Alpina o con un Maestro di sci: con uno specialista della montagna, nel rispetto di tutti i protocolli anticovid, e in gruppo ristretto, potrai godere di un’esperienza adrenalinica ma sicura al 100%.

 

Sci da discesa

Finalmente il 17 febbraio riaprono gli impianti di risalita ed è di nuovo possibile scendere i bianchi pendii sugli sci. Per farlo in sicurezza è importante osservare le misure di prevenzione adottate per ridurre i rischi di contagio e per la sicurezza di tutti:

  • è obbligatorio indossare sempre la mascherina chirurgica, anche sotto eventuali scaldacollo o sciarpe;
  • vanno sempre rispettate le distanze minime di 1 metro e i flussi delle code sia per gli impianti che per i servizi accessori, come evidenziato dal personale, dai dispositivi e dai cartelli che troverai apposti in loco

Altre misure importanti, come contingentamenti e applicativi smart, sono state introdotte dai gestori dei nostri caroselli sciistici: abbiamo preparato una guida ad hoc per te! Leggi qui per saperne di più.

Ti ricordiamo inoltre che mai come in questo momento è necessario osservare prudenza sulle piste, limitando la velocità e azioni che possono causare incidenti evitabili.

Maestri di sci

In Trentino troverai oltre 2700 maestri di sci, distribuiti in 46 scuole riconosciute dalla Provincia autonoma di Trento, che potranno insegnarti tutte le discipline da neve - dallo sci alpino, allo snowboard, allo sci di fondo. In maniera coordinata, queste figure professionali si sono preparate lungo i mesi precedenti per riorganizzare le proprie molteplici attività, al fine di poter garantire la tua e la propria sicurezza.

Prima fra tutte le misure, il mantenimento delle distanze e la protezione delle vie aeree con i dispositivi chirurgici sempre indossati da maestri e partecipanti (ad eccezione dei bambini più piccoli). Per rendere ogni attività più agevole, i gruppi, compresi i maestri, saranno contenuti nei numeri e i luoghi di raccolta saranno scelti secondo predeterminati criteri in termini di spazio, in modo che sia sempre possibile osservare la distanza minima e la separazione fra classi, sin dai primi momenti della giornata.

Particolare attenzione sarà riservata ai corsi per i bambini con lo studio di misure in grado di garantire sicurezza, ma anche la vicinanza e l’affetto di cui essi, soprattutto se piccolissimi, necessitano. Ciò in particolar modo all’interno degli asili e dei campi primi passi dove sono attivi i maestri, facendo in modo di evitare assembramenti. Le regole vigenti all’interno dell’area sciabile di riferimento circa l’uso degli impianti e dei servizi di alloggio e ristorazione si applicano anche ai corsi di sci di qualunque tipologia e livello.

Non verrà in nessun modo concessa la partecipazione ai corsi a chi ha sviluppato sintomi correlati a infezione da Covid 19, ma verranno osservate tutte le misure precauzionali necessarie per evitare eventuali contatti, come ad esempio la misurazione della febbre. I maestri di sci ed il personale a contatto con gli ospiti inoltre, sarà sottoposti a regolari controlli sanitari. Gli uffici delle scuole hanno accessi contingentati e sono periodicamente sanificati.

I sistemi di accesso on line ai servizi, comprese le modalità di pagamento, sono stati implementati su tutte le scuole.

Noleggi

Anche i nostri centri di noleggio si sono organizzati per rendere serena la tua esperienza, limitando gli accessi e disegnando flussi per l’entrata, l’uscita e la restituzione del materiale. Potrebbe essere necessario attendere il proprio turno in coda, e ti chiediamo collaborazione e pazienza in questi casi. Per assicurarti un servizio migliore, contatta in anticipo il punto di noleggio per prenotare in anticipo il servizio.

Per accedere ai punti di noleggio è obbligatorio indossare la mascherina e igienizzarsi le mani. Così il personale, dovrà indossare mascherina chirurgica sempre, anche per potersi avvicinare a voi fornendovi supporto nella prova dell’attrezzatura, che sarà sempre igienizzata ad ogni cambio. Ricorda che potrebbe esserti richiesto di sottoporti alla misurazione della temperatura e non sarà consentito l’accesso a chi manifesta sintomi o temperatura più alta dei 37.5°C



RICORDA

  • Indossa la mascherina sempre e dove richiesto
  • Igienizza le mani con i prodotti messi a disposizione. 
  • Rispetta la distanza di sicurezza di almeno 1 metro dalle altre persone e segui i percorsi indicati
  • Non uscire se hai sintomi o se hai la febbre con temperatura corporea di 37,5 °C e superiore


1500 Numero Emergenza Covid nazionale
112 Numero unico per le emergenze di altro genere

Pubblicato il 11/02/2021