Après-ski e wine bar

Dopo una giornata sulla neve, niente di meglio che l'aperitivo nei locali in quota o ai piedi delle piste da sci

Un calice di Trentodoc o un buon bicchiere di birra artigianale, diventano esperienze memorabili se gustati nel loro ambiente naturale: in rifugio. Meglio ancora se abbinati alle delizie della tradizione trentina: formaggi squisiti e genuini, salumi come la carne salada, la luganega e la mortandela affumicata. 

Dal Rifugio La Roda, a 2 mila metri su Cima Paganella, partono piste adrenaliniche. Esperienze indimenticabili, come gli aperitivi con ostriche freschissime, i migliori Trento Doc e il “vino della casa”, il Riflessi sul Brenta Bianco.

Per cenare tra le Dolomiti di Brenta e le stelle, presso Madonna di Campiglio c'è lo Chalet Fiat, dove si arriva anche in notturna con la cabinovia dello Spinale. Menu a la càrte o self service con piatti tipici e selezionati da gustare circondati da una natura maestosa, patrimonio dell'umanità UNESCO.
L'Enoteca Valentini, nel centro di Canazei, è imperdibile per chi ama i prodotti trentini: vini, grappe, funghi, confetture, miele, speck e tante altre cose buone.

Wine bar El Molin a Cavalese è enoteca, bistrot e speckeria. 800 etichette in cantina, gran varietà di piatti trentini, snack, gin tonic e cocktail d’autore.

A San Martino di Castrozza, La mia Enoteca ha bottiglie da collezione fin dal 1922. I migliori vini, distillati di prestigio e una collezione di fotografie storiche sul paese e le guide alpine locali.