Facili escursioni in montagna

Inizia ad allenare le gambe in vista delle tue gite primaverili in quota

Perdersi nella natura per ritrovare equilibrio e vitalità. Con l’arrivo della primavera, non ci sono più scuse: è proprio tempo di uscire dal letargo invernale e rimettersi in forma. Il modo migliore? Fare una passeggiata a ritmo lento, assaporando il profumo della natura e ammirandone l’infinita bellezza.
Ecco 6 facili escursioni da fare in montagna, per anticipare l’estate e godere della natura incontaminata in una palestra d’eccezione: a cielo aperto, tra le Dolomiti e il Lago di Garda.

#1

Trekking vista lago

Un grande classico che non passa mai di moda. Stiamo parlando del sentiero Busatte-Tempesta, che puoi percorrere grazie alle spettacolari scale in metallo che aiutano a superare i punti più impervi. A farti compagnia... un meraviglioso panorama sul lago di Garda.

#2

Sul Monte di Mezzocorona

Il fascino della funivia, che puoi prendere sia a salire che a scendere, ha sempre il suo perché. Arrivato in cima potrai godere di un’incredibile vista sulla piana Rotaliana Konisberg e inoltrarti nei sentieri nel bosco. Il Monte di Mezzocorona è un luogo lontano dal caos dove, nelle calde giornate primaverili, puoi anche stendere una coperta e organizzare un pic nic nel prato circostante.

#3

Aria pura in Paganella

Passeggiando a ritmo lento tra le Dolomiti di Brenta ed intorno al lago di Molveno, respira consapevolmente: senti l'aria entrare dal naso fin nell'addome. Lasciati avvolgere dal profumo dei fiori primaverili mentre lo sguardo rincorre la bellezza di panorami mozzafiato.

#4

Al Rifugio Altissimo

Il percorso si snoda nell'area del Parco Naturale del Monte Baldo, una zona protetta caratterizzata da un'eccezionale biodoversità. Arrivato al Rifugio Altissimo Damiano Chiesa, potrai ammirare dall’alto il Lago di Garda, 2 mila metri sotto di te.  Eleonora e il suo staff ti faranno assaggiare i piatti della tradizione trentina.

#5

Respiro degli Alberi

 

È un percorso tematico di arte contemporanea nel bosco: le vere opere d’arte sono gli alberi. Ogni scultura è una riflessione discreta che si fonde con ciò che c’è attorno. Il percorso, che parte dal caratteristico abitato di Lanzino, si sviluppa su una facile strada forestale con arrivo ad un punto panoramico.

#6

In Val di Fassa

Non solo camminate lunghe e impegnative, la Val di Fassa in primavera offre percorsi facili e alla portata di tutti. Questa camminata che vi proponiamo ne è infatti l’esempio. Partendo dalla piazza di Pozza di Fassa, costeggiando l’Avisio, si raggiunge la località Piciocaa. La passeggiata è fattibile anche con i passeggini.

Pubblicato il 12/12/2019